Back

Concilio Panortodosso. Il dilemma di Putin e l'ombra di Costantino

12 giugno 2016

(Alberto Melloni) Fra stasera e domattina Vladimir Vladimirovic Putin deve decidere che parte vuole avere nella chiesa: lunedì mattina il sinodo della chiesa russa deve decidere se aderire alla richiesta di rinvio del concilio panortodosso che deve aprire i suoi lavori a Creta giovedì, avanzata "spontaneamente" dalla chiesa bulgara; o se dare il via libera al concilio che per la prima volta dopo oltre dodici secoli vede riuniti tutti i patriarchi della ortodossia e per la prima volta da sempre vede sedere a quel tavolo conciliare, rigorosamente rotondo, anche i patriarca di Mosca e di tutte le Russie. Decide Putin. Sa benissimo cosa è in gioco per lui sul piano internazionale.

Leggi l'articolo completo qui >>